Ottobre 27, 2020

Sharepoint integration

Sharepoint è uno strumento che non ha bisogno di presentazioni.. negli ultimi anni ha raggiunto una tale maturità da spingere molteplici aziende a svilupparci sopra una intranet aziendale seria..

Ovviamente in casa Microsoft ci hanno visto lungo e avendo a disposizione uno strumento del genere per la gesione documentale (ovviamente Sharepoint non fa solo questo) hanno pensato bene di fornire l’integrazione nativa a CRM.

In questo articolo vedremo nel dettaglio in cosa consiste questa integrazione e come Sharepoint può rivelarsi un power tool per strutturare i documenti CRM.

Partiamo dal presupposto che la gestione documentale demandata a Sharepoint è un’opzione che può essere attivata per qualsiasi entità CRM (opzionalmente) e non è quindi una feature globale (on/off).

STEP 1:

Per prima cosa è necessario installare la seguente componente:

“Microsoft Dynamics CRM 2013 List Component for Microsoft SharePoint Server 2010 and Microsoft SharePoint Server 2013 (for multiple browsers)”  scaricabile al seguente link:

https://www.microsoft.com/it-it/download/details.aspx?id=40345

Considerate che tale componente è stata deprecata dalla versione 2015 Update 1 ed è quindi necessario configurare l’integrazione lato server:

per completare questa operazione è sufficiente andare in Settings=>Document Management=> Enable server based Sharepoint integration, ed inserire l’URL del server Sharepoint (comprensivo del sito) che dovrà ospitare i documenti CRM.

STEP 2:

Arrivati a questo punto possiamo procedere all’abilitazione della nuova gestione documentale per le entità interessate, seguendo il seguente percorso:

Settings=>Document Management=> Document Management Settings

è possibile selezionare le entità desiderate.

A questo punto CRM, o meglio la componentente o la server syde sync in funzione della configurazione effettuata, creeranno delle document library in Sharepoint mappando le entità: supponendo di avere un account “Company XXX” in CRM avremo una document library Account con una folder “Company XXX”

A questo punto si potranno inserire documenti in CRM che verrano storati in Sharepoint con tutti i vantaggi che ne derivano:

  • Check in / check out
  • History
  • Workflow di approvazione
  • ….

Come vedete quello che stiamo trattando negli ultimi articoli è qualcosa che va ben oltre l’utilizzo “standard” di CRM, è in realtà un percorso di avvicinamento alla conferenza che terrò in coppia con Giorgio a giugno (http://www.infrastructureday.com/2016/), nella quale vedremo fin dove si può spingere CRM al fine di diventare elemento pivotale in un’archiettura aziendale sempre più integrata.

 

Stay tuned…

 

About The Author

Founder & CEO of Logol AG www.logol.com Microsoft MVP Business Solutions Active member of Scrum Alliance with the certifications CSM and CSP I got Microsoft MCP, MCPD, MCTS certifications as well.Logol, pioneering specialist in the field of cloud-enabled digital transformation, is the first operator specifically created to implement modular programs designed to unleash breakthrough innovation and rationalize business processes. Founded and directed by an award-winning expert tapping directly into the vision of leading IT companies and spearheading forward-thinking digitalization projects, Logol addresses the needs of enterprises in all sectors as they embrace new technologies and organizational change in the era big data and artificial intelligence. Logol helps organizations leverage the power of the most advanced cloud technologies, offering end-to-end consultancy for total digital transformation and business process automation, employing agile methodologies and change management techniques for smooth transitions towards new business paradigms. Digital transformation programs are a milestone in a company’s business evolution and can be the basis of their success. Accompanying clients as they transform their business processes, Logol assists them in rethinking not only the scope of their technologies, but also the strategy, mindset and company culture that make digital transformation viable and effective. As digital transformation programs are successful only if approached with the highest professional competence, Logol selects and employs brilliant professionals who demonstrate outstanding technical expertise in the most advanced information technologies, in depth strategic knowledge of business processes and innovation, and refined soft skills to better support people and organizations facing change. Logol is headquartered in Switzerland and addresses the needs of both public and private sector players by promoting a comprehensive and proactive approach to digital transformation as a necessary step for inclusion and competitiveness in today’s digital economy.

Related posts